Cammina Cammina

 

 

PRENOTA LA LEZIONE DI PROVA

silviannazzo@gmail.com

 

Il laboratorio di drammaterapia è uno spazio speciale dove imparare ad essere i veri protagonisti della propria vita grazie all’uso terapeutico (e per nulla drammatico!) del teatro.

Ci piace considerarlo un viaggio. In questo caso tra le fiabe. La fiaba è un mondo da esplorare, in cui trovare tesori e lasciare tracce. Dove ci sono pericoli ma si imparano le cose. La fiaba, con la sua ricchezza di simboli, è la mappa ideale per il viaggio che stimola il nostro percorso di crescita.

PER CHI :

Per chi ama il teatro. Per chi ama le fiabe. Per chi ama il teatro e le fiabe.

Questo corso è rivolto a tutti coloro che desiderano mettersi in gioco e scoprire nuove cose di sé e del mondo. Per chi vuole sperimentare il potere trasformativo nella propria vita. Il lavoro può essere particolarmente utile per insegnanti, educatori, psicologi e psicoterapeuti, operatori del sociale.  Requisiti: Curiosità, voglia di esplorare. Le esperienze teatrali sono benvenute ma non indispensabili.

Durata: 15 incontri da due ore ciascuno (+ 1 lezione di prova gratuita)

Dove:      sera: via Pio VII n.61, Torino – mattino : Casa del Quartiere di San Salvario, via   Morgari 14, Torino

Quando:   sera: IL MARTEDI dalle 20,30 alle 22,30 dal 22 gennaio 2019 -mattino: IL GIOVEDI dalle 10,30 alle 12,30 dal 24 gennaio 2019

Prezzo : 280 euro

*Sconto studenti, disoccupati e basso reddito: 220 euro

CHE COSA SUCCEDE IN UN LABORATORIO DI DRAMMATERAPIA?

Ti troverai in un gruppo dalle 6 alle 12 persone. Gli strumenti sono quelli del teatro. Con questo lavoro andiamo a sciogliere i vari blocchi fisico-emotivi, a sconfiggere la timidezza e potenziare il coraggio, a imparare come gestire meglio la  rabbia e le emozioni.  E’ efficace sui problemi di relazione, , di scarsa autostima e per la ricerca di una bellezza sana fondata sull’amore di sè.

In particolare: 

  • Lavoreremo sul corpo per ritrovare la sua naturale espressività, ma anche per ascoltare cosa ha da dirci di profondamente vero su di noi.
  • Lavoreremo sulla voce e sul respiro, per liberarla dai  blocchi e farla risuonare pienamente, capace di esprimere ciò che siamo e che vogliamo.
  • Lavoreremo sui personaggi che ci abitano, quelli che già conosciamo e interpretiamo sul palcoscenico della nostra vita, e quelli a cui non lasciamo mai spazio ma ci sono. Per scoprire magari nuovi aspetti del nostro essere che non pensavamo di avere.
  • Lavoreremo con la messa in scena per focalizzarci sulle relazioni e sui comportamenti, per far luce sulle dinamiche della nostra vita e farle crescere.
  • Ci alleneremo a improvvisare, ad essere pronti e presenti qui e ora. Dato che è l’unico tempo e l’unico luogo dove la vita non è pensata, ma avviene. E dove si trova la felicità.

Nel percorso di gruppo c’è spazio per il teatro, per il gioco e per le relazioni, che arricchiscono in un discorso di rispecchiamento e di condivisione dei vissuti.